Patate: cucinare anche le bucce!

Patate: cucinare anche le bucce!

Rispetto alla polpa le bucce di patata contengono una concentrazione superiore di sostanze nutritive.

  • «Sono ricche di fibre e vitamina C», fa notare Giorgio Donegani. Alcune varietà, poi, hanno dimostrato proprietà benefiche se mangiate proprio con la buccia, come la patata viola, ricca di antocianine in grado di mantenere bassa la pressione arteriosa, o la patata dolce americana (Ipomoea batatas), «che contiene grandi quantità di caiapo, una sostanza preziosa per ridurre la glicemia e colesterolo», continua il tecnologo alimentare.

I consigli degli esperti

«Vanno scelte senza germogli né macchie verdi, perché in tal caso sono ricche di solanina, sostanza tossica, e poi vanno lavate accuratamente con una spazzola dura», ammonisce Lisa Casali. «In ogni modo, sempre meglio non esagerare con le quantità».

In cucina

La cottura ideale è al forno o alla griglia perché, se lessata, la buccia resta sempre un po’ coriacea. È ottima anche per arricchire contorni di verdure di stagione: basta far saltare le bucce con olio e aromi e poi aggiungere le verdure per un piatto ricco e nutriente. L’alternativa più gustosa? Bucce fritte in olio extravergine, uno snack croccante e molto saporito.

 

 

Fonte: estratto da un bel servizio di Federica Sciacca, tratto da Ok Salute e Benessere, settembre 2020
Fonte immagine: 600 + Patate+Verdure e Patate immagini gratis – Pixabay

 

 

Il Grande Libro delle Bucce
Utilizza il 100% di frutta e verdura, riduci gli sprechi e aumenta il benessere di tutta la famiglia
Acquistalo ora da questo link 

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us