Le proprietà della melanzana…

Le proprietà della melanzana…

Originaria dell’India, la melanzana è stata introdotta in Occidente dagli Arabi e all’inizio ha trovato casa in una delle regioni più assolate e calde d’Italia: la Sicilia.

Circondate dalla sinistra fama di provocare pazzia, le virtù di queste bacche carnose, alquanto grosse, dalla forma allungata o ovoidale, furono apprezzate solo a partire dal 1300.

  • La melanzana richiede un clima non eccessivamente freddo, poiché la sua crescita si arresta quando la temperatura scende sotto i 12° C. Predilige un terreno soffice e fresco, di medio impasto o sabbioso, di buona fertilità e un regime idrico elevato.

La melanzana richiede diverse operazioni colturali, quali la rincalzatura, la pacciamatura e la potatura verde e inoltre, dato che è molto sensibile agli squilibri idrici, richiede un regime d’irrigazione molto regolare.

Dal sapore leggermente amaro, la melanzana, ricca d’acqua, è consigliata nelle diete contro il colesterolo.

La melanzana non è ricca di vitamine ma è un ortaggio molto importante perché, come il carciofo, contiene sostanze che stimolano la produzione di bile e quindi aiutano a eliminare il colesterolo in eccesso. 

  • Sono presenti anche acido caffeico e clorogenico, due agenti ad azione antibatterica ed antiossidante. 

 

Fonte: Sai quel che mangi/Ortaggi, opuscolo in collaborazione INRAN e Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
Fonte immagine: https://www.publicdomainpictures.net/it/view-image.php?image=614&picture=melanzana

 




Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *