Gnocchi con sugo di gamberi e punte di asparagi…

Gnocchi con sugo di gamberi e punte di asparagi…
Per gli gnocchi: 
  • 1kg di patate farinose
  • 200 g di farina
  • 1 uovo
  • sale
  • Per il sugo: 
  • 200 g di code di gamberetti già sgusciate
  • 200 g di punte di asparagi già lessate
  • succo di pompelmo rosa
  • liquore all’arancia
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
  • semi di sesamo nero
  • foglie di finocchietto
Preparazione
  • Lessate le patate, sbucciatele ancora calde e passatele subito allo schiacciapatate, versandole sul piano di lavoro. Fate intiepidire, unite 200 g di farina, 1 pizzico di sale e l’uovo, poi impastate velocemente e fate riposare per 5 minuti. Dividete l’impasto in 7-8 pezzi; fateli rotolare sul piano di lavoro infarinato fino a ottenere tanti filoncini di 1,5 cm di spessore e tagliateli a tocchetti di 2-2,5 cm di lunghezza. Passate gli gnocchi su una forchetta e disponeteli su vassoi foderati di carta da forno spolverizzata con farina.
  • Rosolate in una padella lo spicchio d’aglio con 3 cucchiai d’olio finché sarà dorato, poi eliminatelo. Aggiungete i gamberi, fateli insaporire per alcuni istanti e irrorateli con 3 cucchiai di succo di pompelmo e 3 di liquore, unite le punte di asparagi e fate assorbire il fondo di cottura a fiamma vivace. Regolate di sale e pepe.
  • Intanto, portate a ebollizione abbondante acqua in una casseruola, salatela e immergete gli gnocchi. Quando risaliranno in superficie, sgocciolateli con un mestolo forato e disponeteli nei piatti. Suddividete il sugo di gamberi e asparagi, irrorando con il fondo di cottura, completate con i semi di sesamo e le foglie di finocchietto, poi servite.

 

Fonte: ricetta estratta da un vecchio numero della pubblicazione Esselunga dell’ottobre 2016
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/asparagi-asparagi-verdi-verdure-3396246/

 

Aurum Golden Orange 4015004 Liquore, 700 ml
€15,90
Acquistalo ora da questo link

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *