Pepe nero: proprietà e controindicazioni!

Pepe nero: proprietà e controindicazioni!

Il pepe nero e quello bianco sono ottenuti dall’essiccamento e dalla lavorazione del frutto di un albero, il piper nigrum, che cresce in zone dal clima tropicale.

La sostanza che conferisce il caratteristico sapore pungente a questa spezia è un alcaloide chiamato piperina. La piperina è molto meno piccante rispetto alla capsaicina del peperoncino, ma è dotata di numerosi effetti biologici che sono oggetto di studi scientifici.

  • Innanzitutto migliora la digestione perché favorisce la secrezione degli acidi gastrici, questo però rende controindicato il pepe per chi soffre di ulcere gastriche o di riflusso gastro-esofageo.
  • La piperina ha una potenziale attività dimagrante, in quanto inibisce la formazione di nuove cellule adipose e accelera il metabolismo.
  • Un altro effetto tutt’altro che secondario di questo alcaloide è la capacità di bloccare la crescita di cellule cancerose, attività che per adesso è stata dimostrata in vitro e su alcuni animali, come i ratti.
  • È stato ipotizzato anche un effetto antidepressivo dato che aumenta la disponibilità di alcuni neurotrasmettitori importanti per l’umore: la serotonina e la dopamina, ad esempio.

 

Però attenzione se si stanno assumendo dei farmaci antiepilettici o dei betabloccanti, visto che la piperina ne inibisce la degradazione e c’è il rischio di incorrere inconsapevolmente nel sovradosaggio.

 

Fonte: un articolo di Massimiliano Matteoni, biologo nutrizionista – tratto da Nuovo Consumo, gen/feb 2020
Fonte immagine: https://www.erboristeriasiciliana.it/prodotto/pepe-nero-grani/

 

 

Pepe Nero in Polvere
Pepe Nero in Polvere
2,77 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us