Zucca: dalle infinite proprietà!

Risultati immagini per zucca

 

È dolce ma non calorica, ricca di fibra e anche di omega 3. Per sfruttarne i benefici bisogna, però, cucinarla nel modo giusto. Con qualche astuzia…

È l’ortaggio autunnale per eccellenza, ricco di proprietà importanti per l’organismo e facili da sfruttare grazie alla sua grande versatilità: in cucina, infatti, la zucca può essere utilizzata per preparare un’ampia gamma di piatti che vanno dal primo al dolce.

  • “Nonostante il sapore dolciastro, grazie al ridotto quantitativo di glucidi e grassi apporta pochissime calorie: solo 26 per 100 g. – spiega la professoressa Mariangela Rondanelli, professore associato in Scienze dietetiche all’Università di Pavia e specialista in Scienza dell’Alimentazione, Endocrinologia e Malattie del ricambio. – È dunque l’ideale per chi segue una dieta ipocalorica. Inoltre, il suo contenuto d’acqua, che è di circa il 90 per cento, consente di far abbassare ancor più le calorie presenti. Per questo può rientrare nel regime alimentare delle persone con diabete, escludendo la preparazione di dolci. Un’altra caratteristica è il suo alto contenuto in fibra, utile nel combattere la stitichezza, che contribuisce a neutralizzare quel poco di zuccheri semplici che la zucca contiene».

Ma ci sono altri aspetti che ne fanno un alimento prezioso. «I pochi grassi che contiene sono salutari Omega perché si tratta di Omega 3, acidi grassi presenti soprattutto nel pesce e nelle alghe, e importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. – aggiunge l’esperta. – Avere l’opportunità di assumerli anche dal mondo vegetale è senz’altro un ulteriore aiuto per la salute».

E non sono da sottovalutare le sue proprietà antiossidanti, dovute alla presenza di vitamina A e betacarotene, segnalata dal suo colore arancione». Ed è proprio in autunno che la natura ci offre la zucca, cosi che anche in questa stagione possiamo continuare ad assumere sostanze importanti per prevenire la formazione dei radicali liberi e, di conseguenza, contrastare l’invecchiamento delle cellule e prevenire i tumori.

CONTRO L’ANSIA

«La zucca contiene anche un buon quantitativo di magnesio, un sale minerale dall’azione rilassante per i muscoli, che aiuta a dormire e riposare meglio, – prosegue la professoressa Rondanelli. – Inoltre, seppure in piccole quantità, ha in sé il triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, l’ormone prodotto a livello del cervello che aiuta a regolare il tono dell’umore e il ciclo veglia-sonno. Così dà una mano a combattere ansia, depressione e insonnia.

La zucca è l’ideale anche per contrastare la ritenzione idrica proprio grazie all’alto contenuto in acqua, ma soprattutto perché ha in sé un elevato contenuto di potassio. È dunque utile anche per chi è iperteso perché il potassio, se assunto nelle giuste quantità, è importante proprio per mantenere sotto controllo i livelli pressori. Inoltre, la zucca praticamente non contiene sodio, sostanza che deve essere assunta in quantità molto ridotte proprio da chi ha la pressione alta».

Ma attenzione al metodo di cottura.

  • «Il migliore è quello al vapore con temperature moderate. Se cuociamo la zucca nel modo classico, distruggiamo le vitamine e perdiamo i minerali nell’acqua di cottura. Un buon metodo è utilizzarla per un risotto preparato a fiamma moderata: in questo modo si perdono poche vitamine e i minerali sono riassorbiti dai chicchi attraverso l’acqua di cottura».

 

Fonte: un articolo di Emilio De Paoli, tratto da Intimità, 28/11/18




Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us