Polenta: un buon pieno di energia!

Risultati immagini per polenta

La polenta, fatta con farina di mais, è una valida alternativa a altri cereali e si abbina bene con tutto, carni, pesce e formaggi, per preparare gustosi piatti unici.

  • Fornisce carboidrati complessi e quindi energia: non per niente è un piatto classico anche sulle piste da sci, dove il buon apporto calorico viene più facilmente consumato.

1. BIANCA, GIALLA, TARAGNA: QUALE SCEGLIERE? Vale il discorso fatto più volte per la pasta: la polenta integrale ha una maggiore resa nel piatto in quanto a volume e potere saziante e fornisce più fibre che modulano l’assorbimento dei grassi del condimento.

2. COS’ALTRO CONTIENE? Il colore giallo ci segnala la presenza dei carotenoidi, quindi il betacarotene precursore della vitamina A. Inoltre: minerali fra cui ferro, acido folico utile in gravidanza e la luteina, un antiossidante utile per la protezione degli occhi.

3. VA BENE ANCHE PER I CELIACI? Si, perché essendo ricavata dal mais non contiene glutine.

4. POLENTA E PESCE, È UN BUON BINOMIO? Si, è meno diffuso ma è ottimo. Si ottiene un piatto unico con carboidrati e proteine nobili. In più, il pesce, rispetto al classico spezzatino con polenta, fornisce antiossidanti e grassi “buoni” Omega 3 e Omega 6. Il menu è da completare con verdure crude o cotte per assicurarsi un buon apporto di fibre.

 

Fonte: un articolo di Evelina Flachi, Presidente della Fondazione italiana per l’educazione alimentare – tratto da F, 19/12/18




Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us