Muesli: una combinazione di cereali e frutta secca energetica e saziante, perché apporta carboidrati e fibre. Ma occhio alle calorie!

Risultati immagini per muesli

 

ENERGIA PER LA PRIMA COLAZIONE

Il muesli è un mix che di solito è preparato con cereali (fiocchi d’avena, cereali soffiati o in fiocchi come riso e mais, anche in versione integrale), frutta secca (noci, nocciole, mandorle, ma anche uva sultanina e frutta disidratata come banane e mele), talvolta semi come quelli di zucca o lino, dolcificanti come zucchero, malto d’orzo o miele, farine o amidi, in proporzioni variabili.

Si tratta di una combinazione di carboidrati di varia natura che vengono assorbiti lentamente dall’organismo: questo significa un rilascio di energia graduale che “nutre” la mente e favorisce la concentrazione durante la mattinata, assicurando un lungo senso di sazietà. Ecco perché il muesli, insieme alle proteine di latte o yogurt, è ideale per la prima colazione.

LE DOSI GIUSTE, ANCHE A DIETA

La forza del muesli, cioè la sua ricchezza di carboidrati, grassi, zuccheri e calorie (un etto ne ha 364), ne raccomanda tuttavia anche un consumo moderato: la porzione ideale è di circa 40 g (30 g e non più di 3 volte a settimana per chi è a dieta), soprattutto per giovani e sportivi per assicurarsi la giusta energia e gli altri effetti positivi dei nutrienti del muesli.

Tra questi, le fibre, che aiutano a controllare la funzionalità intestinale, e i tanti minerali, in testa potassio, fosforo, calcio, utili per irrobustire ossa e denti.

Attenzione anche al gran contenuto di sodio, in media ben 380 mg per un etto.

I VANTAGGI DELLA NIACINA

In prima linea nel muesli ci sono le vitamine del gruppo B, ma è soprattutto la B3, o niacina, che “batte” le altre vitamine con i suoi 6,5 mg in un etto (percentuale variabile in base alla composizione esatta del muesli). Tra i suoi benefici, libera energia contrastando la debolezza e collabora alla scomposizione di grassi, proteine, carboidrati, ottimizzando il metabolismo e la digestione; protegge il funzionamento del sistema nervoso potenziando la memoria e mette al sicuro le mucose dell’apparato gastrointestinale.

Risultati immagini per muesli


Valori nutrizionali medi per 100 g di muesli

  • acqua 7,4 g
  • zuccheri solubili 26,2 g
  • carboidrati 72,2 g
  • amido 41,4 g
  • fibre 6,4 g
  • potassio 440 mg
  • sodio 380 mg
  • fosforo 280 mg
  • calcio 110 mg
  • ferro 5,6 mg
  • niacina vit. B3 6,5 g
  • Kcal 364

Il consiglio

Se non vi è possibile preparare un muesli casalingo, attenzione agli ingredienti che compongono quello confezionato, dalle miscele più svariate. Per esempio, se volete contenere l’apporto calorico, meglio preferire i muesli con un basso contenuto di frutta secca e che non abbondino in miele e cioccolato, o le calorie per 100 g potrebbero salire anche oltre le 400.

Le curiosità 

  • Tra i nutrienti, la frutta secca e i semi rappresentano nel muesli un ottimo patrimonio di antiossidanti, proteine, grassi buoni (omega 3 e omega 6), soprattutto quando nel mix sono presenti noci o nocciole.

 

Fonte: un articolo del dottor Luca Piretta, medico nutrizionista, tratto da Sano & Leggero (Mela Rossa), ottobre 2018

6 Enerzona Muesli Ricco 40-30-30 da 230 g.
€34,98 (Prime)
Acquistalo su Amazon.it

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *