Olio extravergine di oliva: tutte le proprietà dei polifenoli!

Risultati immagini per olio extravergine di oliva

 

La parola magica quando si parla di salute e olio extravergine di oliva è «polifenoli». Si tratta di sostanze naturali che svolgono un’azione antiossidante, essenziale per contrastare i radicali liberi. Sono contenuti in diversi alimenti, come il tè verde, il vino rosso, l’aglio, i broccoli, le cipolle e i pomodori.

L’olio extravergine è tra i più ricchi di queste molecole che aiutano a prevenire l’invecchiamento cellulare. La loro azione è così potente da essere la chiave anche della capacità di autoconservazione dell’olio: sono loro a proteggerlo dall’ossidazione e dall’attacco dei batteri.

La proprietà dei cibi che è sempre più all’attenzione del mondo scientifico è quella di riuscire ad abbassare i livelli di infiammazione nel corpo. «L’infiammazione è un meccanismo di difesa», spiega Vestita, «che ci aiuta a combattere l’aggressione di agenti fisici, chimici e biologici. L’esempio classico è quello di una ferita: si scatena l’infiammazione e le nostre difese lavorano per farci guarire. Si trasforma in un problema serio quando diventa cronica, arrivando a spingere il sistema immunitario a combattere contro le proprie cellule.

Malattie come quelle cardiovascolari e neurodegenerative, il diabete, l’artrite e il cancro hanno tutte in comune meccanismi infiammatori.

L’olio extravergine contiene acido oleico e oleocantale che spingono i ricercatori del prestigioso Monell Chemical Senses Center di Philadelphia (Stati Uniti) ad affermare che abbia capacità analgesiche e antinfiammatorie simili a quelle dell’ibuprofene, che è appunto un farmaco antinfiammatorio tra i più comuni. Usare quotidianamente l’extra vergine nella propria dieta abbassa quindi le possibilità di sviluppare la maggior parte delle malattie croniche».

Sono molti gli studi che legano l’uso di questo olio a una migliore qualità della funzione del cuore. Oltre ad abbassare, come abbiamo detto, i livelli di infiammazione, gioca un ruolo nel prevenire le placche nei vasi sanguigni, riducendo il rischio di aterosclerosi e aumenta l’elasticità dell’endotelio, che è il rivestimento di vene e arterie. Positiva anche l’influenza sui valori del colesterolo.

Fonte: estratto da un bellissimo servizio di Francesco Bianco su Ok Salute e Benessere di novembre 2018 – con la consulenza del dottor Ciro Vestita, docente di nutrizione umana all’Università di Pisa

De Santis Olio Extra Vergine 100% Italiano Ml1000
€5,60
Acquistalo su Amazon.it

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *