Porro: diuretico e lassativo, agisce come un antibiotico naturale contro le infiammazioni dovute ai reumatismi!

Risultati immagini per porro

 

Il porro è dotato di una pregevole sostanza, l’allicina (presente, come suggerisce il nome, anche nell’aglio), flavonoide antiossidante che con le sue virtù limita la produzione di colesterolo, controlla la pressione, riduce la coagulabilità del sangue, contribuisce ad alleviare i dolori in caso di reumatismi e artrite.

In fitoterapia viene considerato un rimedio naturale ad azione antibiotica e antinfiammatoria.


TIENE A BADA I CHILI DI TROPPO

Con 29 kcal in un etto, il porro è la verdura ideale per chi segue una dieta dimagrante, grazie anche al suo potere saziante, alle sue fibre e alla presenza di minerali che ne determinano l’azione diuretica e lassativa, tanto da essere consigliato in caso di emorroidi e gonfiori addominali. Infatti, il porro agisce bene contro i gas intestinali grazie al suo contenuto di oli essenziali, che contribuiscono inoltre ai processi digestivi.

AMICO PER LA PELLE

Pelle e vista sane sono assicurate grazie a carotenoidi, luteina-zeaxantina, vitamina C, che non solo sono un robusto scudo per il sistema immunitario, ma facilitano anche la sintesi dell’impalcatura dei tessuti connettivi, grazie alla produzione del collagene, e sono di aiuto nei casi di anemia.

  • Da ricordare le vitamine del gruppo B e tra loro i folati, necessari per lo sviluppo del sistema nervoso, soprattutto durante la gestazione, e per la riduzione dei valori di omocisteina, fattore di rischio per le malattie cardiovascolari.


Il consiglio

Una volta cotto, il porro va mangiato subito perché si ossida con velocità e il suo gusto può essere compromesso. Di questo vegetale si consuma la parte bianca, utile per la preparazione di tante ricette e ottima da gustare anche in insalata a crudo. Ma le parti verdi, assai ricche di nutrienti, non vanno buttate: sono perfette come ingrediente di zuppe e minestre.

 

Fonte: un articolo del Dottor Luca Piretta, medico nutrizionista su Sano & Leggero (Mela Rossa), febbraio 2018

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us