Molto più di un’alga: la spirulina!

Risultati immagini per alga spirulina

La spirulina è una microalga dalle eccellenti qualità nutrizionali ed energizzanti, considerata un potente “superfood”: infatti, contiene il 60% di proteine, omega-6, vitamine del gruppo B ed E, ferro e antiossidanti come il betacarotene e la ficocianina.

Per questo è utilizzata in cucina per migliorare il valore nutrizionale dei piatti e per aumentare le possibilità creative degli chef.

Ma che sapore ha questo prezioso alimento naturale? La spirulina ha un sapore “umami”, vale a dire sapido, seppure tenue e gradevole, perfetto quindi per essere utilizzato in molti ambiti della cucina innovativa così come in quella tradizionale mediterranea, perché risalta gli altri ingredienti senza coprirli.

Che tipo di spirulina impiegare per i nostri piatti?

  • È sicuramente preferibile scegliere la spirulina essiccata a basse temperature, metodo che preserva tutte le vitamine naturalmente presenti nell’alga, ed è consigliabile sceglierla prodotta in Italia con metodo biologico, per gli stringenti controlli igienico sanitari, l’assenza di pesticidi e la purezza della produzione.
Il consiglio

Ecco come reidratare la spirulina essiccata: mettete la quantità da utilizzare in un bicchiere o in un recipiente abbastanza stretto e aggiungete 1/3 del volume della spirulina di acqua. La spirulina comincerà a reidratarsi, sciogliendosi. Mescolate finché l’acqua non si sarà assorbita, quindi aggiungete altra acqua e continuate, finché non si formerà una “marmellatina” semiliquida, che potete aggiungere direttamente alla vostra preparazione.

Fonte: Sano & Leggero (Mela Rossa) giugno 2016

La redazione di Alimentazione Sana consiglia: Spirulina Platensis, Integratore Naturale

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us