Fiori di zucca, ricotta di bufala, piselli e pomodori confit (ricetta adatta anche ai diabetici)

Risultati immagini per fiori di zuccaIngredienti per 4 persone:

  • 300 g di piselli freschi
  • 8 fiori di zucca
  • 10 pomodori Pachino
  • 320 g di ricotta di bufala
  • olio e.v.o. (q.b.)
  • 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di timo fresco
  • sale q.b.

Preparate i pomodorini confit: lavateli bene, tagliateli a metà, conditeli con il timo e l’aglio e infornate a 100°C per circa 2 ore, poi, tirateli fuori dal forno e lasciateli intiepidire.

Mantecate la ricotta con olio, sale e qualche goccia di succo di limone; lavate delicatamente i fiori di zucca, avendo cura di rimuovere il pistillo centrale che risulterebbe troppo amaro e farciteli con la ricotta.

Sbollentate i piselli per 5 minuti in acqua e sale, poi, raffreddateli in acqua e ghiaccio per fargli mantenere il colore; scolateli e frullateli con l’aiuto di poca acqua di cottura e un filo d’olio.

Impiattate servendo i rotolini di fiori di zucca tagliati con i pomodorini confit e gocce di crema di piselli.

  • Il parere del nutrizionista: i piselli sono ricchi di fosforo, poco calorici, quindi, molto utili per le diete, aiutano nei problemi di stitichezza e tendono a stabilizzare gli zuccheri nel sangue, caratteristica che li rende perfetti da inserire nel regime alimentare per chi soffre di diabete o per chi vuole prevenirlo. Inoltre, contengono vitamina C e B6 e si digeriscono molto più facilmente rispetto agli altri legumi. La ricotta di bufala contiene abbondanti quantità di proteine ad alto valore biologico, vitamine A e B12 e minerali importanti come il calcio: è leggermente più calorica rispetto agli altri tipi di ricotta, quindi, andiamoci piano, ma è anche una delle più gustose.

Risultati immagini per essiccare il timoIl timo in cucina: è una pianta molto versatile, utilizzata soprattutto per marinare o insaporire carni e verdure alla griglia. Il suo sapore un po’ pungente lo rende adatto anche a far parte dei mazzettini di erbe aromatiche destinate a profumare preparazioni come brodi, salse e zuppe. Il timo essiccato si usa principalmente per i ripieni di pollo e tacchino: 1 cucchiaino di timo secco equivale a circa 1 cucchiaio di quello fresco. Approfittate di questa stagione per consumarlo fresco e preparare dei bei mazzettini da appendere a testa in giù per farli essiccare e gustarli anche in pieno inverno.

Ricetta dello chef Antonio Magliulo (con la consulenza del dottor Ivo Pulcini) – fonte: Vivere Light, luglio/agosto 2017

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us