Ravanelli: ipocalorici e sazianti…..

Risultati immagini per ravanelliDiuretici: per il loro abbondante contenuto di acqua con scarsa quantità di sodio, i ravanelli svolgono una spiccata azione diuretica, in grado di aiutare l’eliminazione delle tossine. L’ideale è mangiarli a stomaco vuoto, come spuntino, o prima dei pasti, anche come infuso. Molto utile anche un centrifugato di ravanelli, da bere fresco in qualsiasi momento della giornata.

Risultati immagini per ravanelli ricette insalataSazianti: i ravanelli sono delle verdure ipocaloriche e favoriscono la sensazione di sazietà grazie alla ricchezza di fibre. In questo modo sono utili per aiutare a ridurre l’apporto di calorie senza creare senso di fame eccessiva.

Rilassanti: secondo la medicina tradizionale hanno proprietà sedative che risultano utili per diverse esigenze, come il rilassamento dei muscoli e del sistema nervoso. Sono anche di aiuto come calmanti per la tosse e lenitivi per il mal di gola.

Valori nutrizionali medi per 100 grammi di ravanelli:

  • acqua            95,6 g
  • fibre                1,3 g
  • potassio     240 mg
  • calcio            39 mg
  • fosforo          29 mg
  • vitamina C   18 mg
  • calorie                 11

Le curiosità: i ravanelli sono utili anche lontano dalla tavola, per attenuare il prurito dopo le punture di insetti. Oltre a togliere il bruciore svolgono, infatti, un’azione disinfettante, soprattutto strofinati direttamente sulla parte.

Il consiglio: per preservarne la freschezza è meglio tenerli in frigorifero in un sacchetto di carta aperto, preferibilmente avvolti in un telo morbido e umido. In questo modo si conservano fino a una settimana.

Fonte: Sano&Leggero (in collaborazione con Mela Rossa), maggio 2017

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us