Rapporto Eurispes 2017: triplicati i vegani

rp_fragole_sfondo.jpgCambiano le abitudini degli italiani a tavola sempre più attenti all’origine degli alimenti, al Made in Italy e al consumo di frutta e verdura.

Secondo i dati Eurispes 2017 gli italiani che si dichiarano attenti in merito all’acquisto di prodotti Made in Italy sono il 74,1%, mentre chi dichiara di prestare attenzione a quelli a marchio IGP, DOP sono il 53,1%.

  • Le scelte principali degli italiani che mostrano maggiore attenzione verso la propria spesa riguardano i prodotti a Km 0 (59,3%) e quelli di stagione, scelti dall’80,4%.
  • La percentuale di chi dichiara di acquistare con regolarità generi alimentari biologici si attesta, invece, al 39,4%.

Triplicato il numero dei vegani in Italia, il 7,6% del campione segue una dieta vegetariana o vegana.

In particolare, il 4,6% degli intervistati si dichiara vegetariano (-2,5% rispetto al 2016), mentre i vegani raggiungono il 3% (erano l’1%).

  • Sono 3 su 4 gli italiani che controllano con cura l’etichettatura e la provenienza dei prodotti alimentari acquistati (75,4%), mentre il 62% evita gli acquisti nei negozi etnici e il 66,9% non inserisce nella propria spesa alimenti di marche non conosciute.

L’assenza di olio di palma negli alimenti guida la scelta dei consumatori nel 59,9% dei casi.

Fonte: WeVeg, marzo 2017

La redazione di Alimentazione Sana consiglia: Vegan revolution. Quello che non ti hanno mai detto sul veganismo – di Roberto La Paglia

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us