Mangiare la pasta aiuta a dimagrire!

Mangiare abitualmente un piatto di pasta, senza esagerare nella quantità e nei condimenti, non fa ingrassare. Chi consuma questo piatto tipicamente italiano è in genere più magro e ha una vita più snella rispetto a chi non la consuma affatto.

Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Dipartimento di Epidemiologia dell’ istituto di ricerca Neuromed di Pozzilli, in provincia di Isernia, e pubblicato sulla rivista di ricerca medica Nutrition and Diabetes.

Gli scienziati molisani hanno studiato la salute di un gruppo di oltre ventitremila persone, uomini e donne, tra i diciotto e i sessant’anni, analizzando le misure corporee dei partecipanti: il peso, l’altezza, il girovita e il rapporto tra le misure della vita e dei fianchi. Quindi, hanno studiato con attenzione le abitudini alimentari dei pazienti.

In questo modo hanno scoperto che chi consuma pasta non ha sempre un maggiore peso corporeo rispetto a chi non ne mangia. Chi ne consuma la quantità giusta è, anzi, più magro: basta non mangiarne più di cinquanta grammi al giorno, o comunque una quantità equivalente al 10 per cento delle calorie assimilate durante la giornata.

In questo modo si riesce a essere più magri di chi ha eliminato la pasta dalla propria alimentazione.

Gli scienziati spiegano che molte persone oggi bandiscono la pasta dalla tavola ma la sostituiscono con cibi meno salutari e, per esempio, mangiano troppa carne, un errore che non giova affatto alla linea.

Secondo gli esperti, è molto meglio, invece, concedersi la pasta ogni giorno, sia pure in quantità moderate.

Fonte: Di Più, 22/08/16

 

 

Pasta – Penne Rigate Bio
100% grano duro Italiano
€1,35
Acquistala su Il Giardino dei Libri a questo link

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us