Le fibre giuste per una corretta alimentazione…

Per una corretta alimentazione, è utile incrementare l’apporto di fibre nella dieta. L’obiettivo è assumerne circa 20 grammi ogni 1000 Kcal.

Le fibre sono i componenti delle piante che danno loro la forma e che non vengono assorbite in circolo.

Esistono due tipi di fibre:

  • SOLUBILI: si dissolvono in acqua e hanno una consistenza gommosa che aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e a controllare la glicemia (proteggendo, in tal modo, dal diabete e dalle malattie cardiovascolari).
  • INSOLUBILI: non si dissolvono in acqua, ma sono molto utili per regolarizzare l’intestino e prevenire la stitichezza.

Se non si è abituati a introdurre fibre con la dieta, è utile farlo gradualmente per evitare formazione di gas e senso di gonfiore.

Risulta, quindi, un utile stratagemma sostituire pane e pasta di farina bianca con pane e pasta di farina integrale.

Alimenti                    Fibre solubili                Fibre insolubili

Legumi                     Fagioli, piselli,
lenticchie
Crusca                       Riso, avenza, orzo,             Frumento
mais, frumento
Frutta                        Mele, arance, pere,          More, lamponi, prugne
pesca, uva
Verdure                     Carote, patate, zucca,       Broccoli, peperoni, spinaci,
mais                                    carote, pomodori, carciofi
Alimenti integrali   Pane, cereali, pasta         Pane, crackers, cereali

Fonte: Diabete, Curarsi con gusto – Supplemento al n°1 di Ok Salute e Benessere, gennaio 2016


Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *