Tagliatelle gratinate al cavolfiore…

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di tagliatelle all’uovo
  • 1 piccolo cavolfiore (circa 600 g)
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 150 g di panna fresca
  • 2 uova
  • 60 g di grana grattugiato
  • 60 g di burro o noce moscata
  • sale e pepe
  • 650 cal/porzione

Preparazione:

  • Preparate il cavolfiore. Private il cavolfiore delle foglie esterne e la base del torsolo dura, dividetelo in cimette e lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente. Quindi cuocetelo a vapore oppure mettetelo in una casseruola con un dito di acqua leggermente salata, coprite il recipiente e cuocete per 15 minuti.
  • Cuocete le tagliatelle. Tuffate le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata, scolatele molto al dente e conditele subito con 50 di burro, le cimette di cavolfiore scolate e il prosciutto tritato.
  • Fate la salsa. Sbattete in una ciotola le uova con la panna, unitevi 50 g di grana padano, salate, pepate, aromatizzate con della noce moscata e incorporate il composto alle tagliatelle.
  • Completate. Trasferite le 12 tagliatelle condite in una pirofila imburrata, spolverizzate la pasta con il grana padano rimasto, copritela con alluminio da cucina e passatela in forno a 200° per 20-25 minuti; quindi togliete l’alluminio e fate gratinare la superficie della pasta per qualche minuto sotto il grill del forno.

Da non dimenticare

  • Quando lessate le tagliatelle fresche, rispettate i tempi di cottura riportati sulla confezione. Scolatele molto al dente perché in pochi istanti scuociono e diventano collose.
  • Una volta scolate, trasferitele immediatamente in una terrina e conditele subito. Servitele in fretta perché si raffreddano in pochi minuti.

Fonte: In Tavola, gennaio 2010

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *