Vegani: occhio alla carenza di vitamina B12!

Chi esclude la carne, vedi i vegetariani, non va incontro ad alcuna carenza, a patto di seguire un’alimentazione ben equilibrata. Così da garantirsi un livello ottimale di ferro (minerale che interviene, soprattutto, nel trasporto dell’ossigeno e nella respirazione delle cellule) e di vitamina B12 (indispensabile nella sintesi dell’emoglobina).

Diverso è per i vegani, la cui situazione è più complessa. Per assicurarsi la giusta dose di vitamina B12, ci vogliono cibi fortificati che la contengano, quali gli hamburger vegetali e i cereali.

Tenendo a mente che la dose giornaliera di questa vitamina è di 2 microgrammi. In alternativa, ci sono gli integratoti studiati ad hoc per vegani. E, comunque, vanno sempre controllati i livelli di B12 e di ferro.

Fonte: tratto da un bell’articolo di Annalisa Piersigilli su Confidenze – 3/11/15 – con la consulenza di Rosa Lenoci, biologa nutrizionista.

La redazione di Alimentazione Sana consiglia: B12 – Cianocobalamina – 100 Capsule – Integratore alimentare a base di vitamina B12

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *