Gnocchi tirolesi al cavolo nero e pancetta…

Tempo: un’ora.
Per 4 persone.

Preparazione:

  • Bagnate 125 grammi di pane di segale raffermo tagliato a dadini con 1,25 dl di latte. Lasciate riposare 15 minuti. Impastate aggiungendo un uovo sbattuto, un cucchiaio di farina, sale e pepe.
  • Togliete la costa centrale di un mazzetto di cavolo nero. Lessatelo in una pentola coperta in 6 dl di acqua salata con l’aggiunta di 2 spicchi d’aglio. Scolate le foglie, strizzatele e tritatele grossolanamente, unitele al composto dì pane. Se risultasse troppo morbido aggiungete 2 cucchiai di pangrattato.
  • Tagliate a dadini 80 grammi di pancetta, rosolateli in padella e unite all’impasto. Formate i canéderli con le mani. Cuoceteli in acqua salata per 8 minuti circa, scolateli e serviteli con il brodo di cavolo nero, qualche pezzetto di peperoncino, un giro d’olio e abbondante pecorino grattugiato.

Fonte: tratto da un articolo di Alessandra Avallone su Grazia, 17/11/15

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *