Acciughe ripiene alle bietole

Cattura189Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di acciughe
  • 400 g di bietole da taglio
  • 2 cipollotti novelli
  • 50 g di mollica di pane
  • 30 g di pecorino grattugiato
  • 30 g di grana padano grattugiato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 2 uova
  • 1 arancia non trattata
  • 20 g di pinoli
  • olio e.v.o.
  • peperoncino in polvere
  • sale

Apri le acciughe sul ventre e, tenendole sotto acqua fredda corrente, stacca le teste ed elimina le interiora e le lische. Compi questa operazione stando sopra un colino, in modo che raccolga gli scarti e non intasi il lavello. Lavale con abbondante acqua corrente, asciugale delicatamente con carta assorbente da cucina e stendile aperte come un libro, sul piano di lavoro.

Sciacqua i capperi e mettili in acqua tiepida per 10 minuti, intanto, pulisci le bietole, lavale sotto acqua fredda corrente, sgocciolale bene e asciugale usando l’apposita centrifuga, poi, frullale nel mixer. Trasferiscile in una ciotola e unisci la mollica sbriciolata, i pinoli, il pecorino, la scorza grattugiata dell’arancia. Scola i capperi, sciacquali, asciugali con carta assorbente, tritali con i cipollotti e unisci il trito nella ciotola; regola di sale, aggiungi le uova sbattute e poco peperoncino, mescolando il tutto.

Disponi 1 cucchiaio di ripieno sulle acciughe stese e richiudile legandole con spago da cucina.

Sistemale su una placca foderata con carta da forno bagnata e strizzata; spennellale con un po’ d’olio, spolverizza con il grana e cuocile in forno già caldo a 200°C per 20 minuti; falle dorare sotto il grill e servi.

Fonte: Cucina no problem, novembre 2015

La redazione di Alimentazione Sana consiglia il libro: Il libro della vera cucina marinara. Ricette, tradizioni, guida alla scelta dei pesci – di Paolo Petroni

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *