Finocchi stufati all’uvetta…

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 finocchi
  • 1 costola di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 100 g di polpa di pomodoro a pezzetti
  • 4-5 foglie d’alloro
  • 1 cucchiaino di foglioline di timo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale
  • 40 g di uvetta
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  • Lavate i finocchi e tagliateli in 4 parti. Pulite e tritate grossolanamente il sedano, la cipolla e la carota.
  • Scaldate 4 cucchiai d’olio in un tegame, unitevi tutte le verdure, la polpa di pomodoro, l’alloro e il timo e cuocete a fuoco medio, mescolando spesso, per 10′. Salate, pepate, bagnate con il vino, lasciatelo evaporare a fuoco vivo, quindi versatevi il brodo, l’uvetta prima ammorbidita in acqua tiepida e poi ben strizzata, e coprite il recipiente.
  • Cuocete a fuoco basso per circa 20′: a pochi minuti dal termine, fate addensare il fondo di cottura su fuoco vivo e a recipiente scoperto. Eliminate l’alloro, trasferite le verdure su un piatto di portata e servite subito.

Per completare
I finocchi possono accompagnare pollo arrosto. Prima del baccalà, offrite spaghetti alle vongole.

Anche così
La versione “bianca” di questa ricetta prevede di non unire i pomodori e di aggiungere olive nere denocciolate.

Fonte: Guida Cucina, gennaio 2013

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us