Celiachia: che cos’è e come affrontarla…

Secondo stime recenti, attualmente interessa 100 mila italiani ed è un’autentica allergia.

I sintomi della celiachia, ovvero l’intolleranza permanente al glutine (una sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale) sono tra i più vari: anemia, carenza di vitamina D, forti emicranie.

La diagnosi definitiva si effettua solo tramite biopsia dell’intestino tenue.

Tuttavia con questa intolleranza si può facilmente convivere: basta eliminare cibi a base di glutine (o a rischio di contaminazione) e mantenere rigorose abitudini alimentari.

Oggi, poi, tra la vasta offerta di prodotti dietoterapeutici in commercio e il proliferare di ristoranti e locali per celiaci, condurre una vita normale è molto più semplice.

Inoltre, per qualunque informazione basta rivolgersi all’AiC, l’Associazione Italiana celiachia, che fornisce consigli e assistenza: www.celiachia.it

 

Articolo di: Erika Gatto – tratto da Nuovo Consumo, 26/01/12

 

La redazione di Alimentazione Sana consiglia: Celiachia senza sacrifici

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *