Frutti proteici che fanno pasto

Fotolia_44247597_Subscription_XXLSul grande albero, molto resistente al freddo, maturano le noci, ricche di minerali e di sostanze nutrienti.

Il noce è una pianta da frutto appartenente alla famiglia delle juglandacee, è un albero deciduo a crescita lenta, che raggiunge notevoli dimensioni, anche 20 metri di altezza.

Il noce si è diffuso spontaneamente negli ambienti più diversi, adattandosi perfettamente a ogni condizione ambientale.

Il tronco ha profonde scanalature, le foglie, che si formano molto tardi in primavera, sono composte.

I fiori compaiono in primavera e sono seguiti in autunno dai frutti commestibili: le noci.

Le piante adulte sono molto resistenti al freddo, mentre quelle di nuovo impianto, possono risentire a causa delle eventuali gelate tardive di primavera.

La noce è un frutto particolarmente ricco di minerali: ferro, zinco e rame, inoltre, contiene proteine ed è quindi un ottimo alimento sano e completo:

  • un consumo quotidiano da 5 a 15 noci, può sostituire un vero pasto.

Il noce richiede un terreno ben drenato e non troppo umido, fertile, soprattutto senza ristagni di umidità, un’esposizione soleggiata.

Somministrare acqua solo dopo la messa a dimora e nei primi due anni di coltivazione; le concimazioni non sono necessarie.

Fonte: un vecchio articolo di Casa in Fiore

La redazione di Alimentazione Sana consiglia il libro: Tutto sulla Frutta Secca ed Essiccata – di Chiara Frascari

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us