Mai buttare le scorze dei limoni e degli aranci: falle diventare dei canditi!

È un’idea utile per non buttare e “riciclare” al meglio la scorza dei limoni o delle arance.

  1. Ricavate la parte gialla della scorza del limone con un pelapatate o un coltellino affilato e tagliatela a listarelle molto sottili.
  2. Tuffatele in un pentolino con abbondante acqua bollente, cuocetele per 2 minuti, sgocciolatele e ripetete l’operazione per altre 2 volte, cambiando l’acqua ogni volta.
  3. Portate a ebollizione 1/2 dl di acqua con 3 cucchiai di zucchero, immergete le scorze e cuocetele a fiamma bassa per una decina di minuti.
  4. Lasciatele intiepidire, sgocciolatele e disponetele su carta da forno ad asciugare.

 

Fonte: In Tavola, aprile 2013

 

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us