Bentornate nespole!

Sono originarie dell’Estremo Oriente e più precisamente della Cina e del Giappone.

Le varietà presenti sul mercato sono due: la nespola del Giappone, la più comune e diffusa, dalla forma ovoidale e con buccia e polpa di colore arancione, e la nespola comune, che cresce spontanea, più piccola e di colore bruno, che si trova molto raramente.

  • Al momento dell’acquisto, scegliete frutti profumati, di colore brillante e con una polpa leggermente cedevole al tatto, indice di buona maturazione e quindi anche di dolcezza.

Evitate quelle che presentano macchie scure, perché già fin troppo mature e con polpa ormai poco soda.

Prima del consumo, vanno private della sottile buccia che le ricopre e poi tagliate a metà per eliminare i noccioli scuri all’interno.

 

Fonte: Vero Cucina, maggio 2011

 

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us