Mirtilli contro il colesterolo!

Colesterolo e mirtilli: quale reazione lega i due termini?

Secondo un gruppo di studiosi americani, il frutto blu potrebbe aiutare ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue.

  • Il suo segreto si chiama “pterostilbene”, un antiossidante che agisce su un recettore presente nelle cellule, capace di “mangiare i grassi”, e di mantenere puliti i vasi sanguigni.

In pratica è quello che già avviene con il farmaco anti-colesterolo a base di ciprofibrato.

La ricerca è ancora agli inizi, ma ha già dato i primi risultati sui topi.

Proprietà simili a quelle dei mirtilli sono state notate anche nell’uva e nel vino rosso.

Fonte: tratto un vecchio numero di Benefit, ottobre 2004 – speriamo che ad oggi, la ricerca in questione abbia fatto passi da gigante ed abbia dato risposte positive.

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us