Rose in cucina…una bontà!

Idea: scegliete le vostre rose e coltivatele con metodi biologici per fare fiorire e portare in tavola l’aroma dei petali!

Hanno infatti un sapore eccellente.
Le rose più adatte sono quelle intensamente profumate, i petali vanno raccolti da fiori da poco sbocciati, di mattina, asciugati della rugiada notturna

Per un delicato dessert, raccogliete i petali di una rosa di colore rosa intenso.

Preparate gli ingredienti:

  • 160 g di latte intero,
  • 50 g di zucchero,
  • 250 ml di panna da montare,
  • 5 g di gelatina.
  • In un pentolino fate bollire per 10 minuti il latte, a cui avrete unito i petali di rosa spezzettati.
  • Filtrate, aggiungete lo zucchero e qualche goccia di colorante, riportate sul fuoco e spegnete prima dell’ebollizione.
  • Unite la gelatina ammollata e strizzata e fatela sciogliere.
  • Montate la panna e incorporatevi a filo il composto di latte continuando a montarla con la frusta.
  • Trasferite in stampini, mettete in frigo per 3 ore e servite guarnendo con petali di rosa.

L’aroma delle rose può insaporire i dolcetti a base di cioccolato bianco.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, mescolando con un cucchiaino di legno.
Evitate che l’acqua del tegamino, bollendo, arrivi a entrare nel contenitore con il cioccolato.

  • Quando il cioccolato ha raggiunto una consistenza cremosa, aggiungete due-tre gocce di aroma alla rosa, mescolate bene e trasferite il composto in stampini di silicone, aiutandovi con un cucchiaino.
  • Fate solidificare bene e servite su un letto di petali di rosa.

Molte altre ricette sono possibili con i petali di rosa

Torte e pasticcini, biscotti, gelato di panna alla rosa e persino il risotto, ottimo!

Fonte: Giardinia, n°1, 2013

La redazione di Alimentazione Sana consiglia Cucinare con i fiori

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *