Tagliatelle e primizie

tag asp faveIngredienti per 4 persone:

  • 400 g di tagliatelle fresche
  • 200 g di fave (il peso è inteso senza baccello)
  • 1 mazzo di asparagi verdi
  • 2 scalogni
  • 4 cucchiai d’olio e.v.o.
  • 50 g di pesto
  • 50 g di scaglie di grana
  • foglie di basilico
  • sale
  • pepe nero

Cuocete le fave in abbondante acqua salata per circa 15-20 minuti, scolatele e lasciatele intiepidire, poi, eliminate la buccia.

Mondate gli asparagi, scartando la parte più dura del gambo e tagliateli a rondelle di circa 1 cm di spessore, lasciando le punte intatte; sbucciate e tritate finemente gli scalogni.

In una casseruola, scaldate 3 cucchiai d’olio e fatevi rosolare gli scalogni con gli asparagi per 5 minuti, mescolando continuamente.

Prima che gli ingredienti prendano colore, aggiungete il pesto, 1 cucchiaio di acqua e le fave; salate, pepate e mescolate bene; coprite la casseruola e lasciate cuocere per circa 5 minuti a fuoco dolce.

Nel frattempo, cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, aggiungendovi 1 cucchiaio d’olio (evitando così che la pasta fresca si attacchi).

A cottura ultimata, scolate la pasta, versatela in una terrina e conditela con il preparato; mescolate bene, cospargete con scaglie di grana e decorate con le foglie di basilico.

Fonte: Intimità, 25 marzo 2015

La redazione di Alimentazione Sana consiglia il libro: Pasta fatta in casa – di Paola Loaldi

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *