Panata allo zafferano…

Un piatto unito e sostanzioso.

Ingredienti:
• 200 g. di pane raffermo a pezzetti;
• 1 grossa carota;
• 2 gambi di sedano;
• 1 porro;
• ¼ di cavolo verza (in alternativa 3-4 foglie di cavolo nero);
• 1 bustina di zafferano;
• un pizzico di noce moscata e di zenzero;
• parmigiano;
• olio extra vergine d’oliva;
• sale

Preparazione:

  • sistemate le verdure tagliate a dadini e il pane in un tegame per zuppe,
  • unite 1 litro d’acqua e portate ad ebollizione, cuocete per mezz’ora con coperchio.
  • Spegnete la fiamma, aggiungete gli aromi e condite con sale, olio e parmigiano, mescolate bene e versate il composto in una pirofila oliata in modo che risulti alto quanto un dito pollice.

Nota Bene
È opportuno preparare questo piatto qualche ora prima del pasto, affinché il composto, raffreddandosi, possa rapprendersi e mantenere la sua compattezza anche dopo riscaldamento – prima di servire. La panata va tagliata a fette.

 

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *