Strudel di carciofi…

Difficoltà: Facile

Tempo: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 8 carciofi
  • un rotolo di pasta sfoglia vegan
  • un mazzetto di prezzemolo
  • uno spicchio d’aglio
  • una manciata di pangrattato
  • un limone
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

  • Pulire i carciofi, tagliarli in 4 spicchi, togliere la peluria all’interno e metterli in acqua e limone, così non anneriscono.
  • Scaldare l’olio e farvi saltare i carciofi per qualche minuto girandoli continuamente, bagnarli con mezzo bicchiere d’acqua, mettere il coperchio e farli cuocere per 6-7 minuti, in modo che restino al dente.
  • Tritare il prezzemolo e l’aglio e aggiungerli ai carciofi prima di toglierli dal fuoco.
  • Lasciarli raffreddare (si possono preparare anche la sera prima).
  • Circa tre quarti d’ora prima di andare in tavola, scaldare il forno a 180 gradi, allargare sul tavolo il rotolo di pasta sfoglia, spolverizzarlo con il pangrattato, mettervi i carciofi, badando di prenderli asciutti, senza il loro eventuale sugo di cottura.
  • Arrotolare la pasta, come per un normale strudel, bucherellare la superficie con uno stecco di legno appuntito e praticarvi due o tre tagli trasversali; spennellare la superficie con l’olio d’oliva, sistemarlo su una placca da forno ricoperta con carta forno e infornare per 20 minuti.
  • Spegnere il forno e lasciar cuocere per altri 10 minuti.
  • Servire tiepido o a temperatura ambiente.

 

Ricetta di CristinaM tratta da VeganHome – libro di ricette gratuito: “Nella cucina di VeganHome”.

 

MyWellShop Home

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *