Un aiuto per il cuore e le arterie? Mangia frutta secca!

frutta seccaUn consumo costante di frutta secca (noci, pistacchi, nocciole, ecc.) sembrerebbe ridurre del 50 percento il rischio d’infarto del miocardio, del 40 percento i problemi alle coronarie e del 30 percento i rischi di patologie vascolari.

  • A questa conclusione è arrivato Giovanni Spera, docente di Medicina Interna ed Endocrinologia presso l’Università La Sapienza di Roma e consulente del ministero della salute.

 

Una vecchia notizia (ma molto importante) tratta da Vero Salute del novembre 2008.

 

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *