Le preziose virtù dei semi di chia…

Le preziose virtù dei semi di chia…

Piccoli, neri e ricchissimi di vitamine e sali minerali: potenti antiossidanti, regolano la pressione, controllano il colesterolo e favoriscono la pulizia intestinale.

Sono semini piccoli piccoli, ma che racchiudono importanti proprietà benefiche: parliamo dei semi di chia, ovvero la salvia hispanica, sono ricchissimi di macronutrienti e micronutrienti.

Di sapore piuttosto neutro e dalla consistenza croccante, queste microperline che ci regala la natura possono essere consumate in tutti i pasti: a colazione mescolati nello yogurt, nel muesli o a una macedonia di frutta; a pranzo si possono aggiungere a zuppe o insalate.

  • Sono ricchissimi di calcio, in quantità molto superiore al latte e suoi derivati; il calcio è indispensabile per la salute di denti e ossa.
  • Apportano all’organismo acidi polinsaturi, Omega 3 e 6, nonché potenti antiossidanti superiori anche ai più noti mirtilli.
  • Hanno un alto contenuto di vitamine, come la C, superiore di 7 volte a quello delle arance; apportano anche notevoli quantità di vitamine A, E, B6.
  • Possiedono un alto contenuto di aminoacidi, indispensabili per la formazione delle proteine da parte dell’organismo; si tratta di 18 aminoacidi compresi, tutti gli essenziali ad alto contenuto di lisina, metionina, cisteina, ottimi per prevenire la caduta dei capelli.
  • Ne è indicato il consumo anche ai diabetici, in quanto i semi di chia hanno la proprietà di controllare il livello degli zuccheri nel sangue, tanto che sono considerati utili nel controllo del peso; indicati durate i regimi dietetici.
  • Tra le grandi proprietà, anche quella di controllo della pressione, indicati in chi tende ad avere la pressione alta; non deve, invece, abusare con le quantità chi soffre di ipotensione.
  • A proposito di sali minerali, i semi di chia sono noti per il loro apporto di magnesio, 15% in più rispetto ai broccoli e il doppio di potassio rispetto alla banana e, ancora: sono ricchissimi di ferro, ben 9,9 milligrammi ogni 100 grammi di prodotto, zinco e selenio.
  • I semi non contengono glutine, quindi, possono essere usati di celiaci.
  • Hanno, tra l’altro, la proprietà di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.
  • Utili per la pulizia intestinale e per favorire il transito intestinale.

GEL INTESTINALE: si lascia in immersione in un bicchiere di acqua 1 cucchiaio di semi per un’ora; si sprigiona un gel che va consumato in giornata, preferibilmente al mattino; il gel contribuisce a eliminare attraverso le feci scorie e tossine.

La dose consigliata è di 1 o 2 cucchiai al giorno, come integratore alimentare naturale, da aggiungere agli alimenti (sia dolci che salati), possono essere consumati sia cotti sia crudi, in minestre, insalate, frullati……..

Articolo di Angelica Amodei, fonte: Più Sani Più Belli, febbraio 2015, con la consulenza del dottor Antonio Colasanti (medico-farmacista, esperto in omeopatia-fitoterapia-pranoterapia, direttore scuola naturopatia Elform).
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/chiaseed-semi-di-chia-seme-chia-3986385/

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *