Agrumi: fonte insostituibile di vitamina C!

Risultati immagini per agrumi
Fonte immagine: http://www.de-gustare.it/agrumi-mangiati-la-buccia-diventano-superfood/

Tra la frutta un cenno particolare meritano gli agrumi, che, come già detto, con i pomodori formano un unico gruppo alimentare il cui apporto nutritivo principale è rappresentato dalla vitamina C, la quale si trova in quantità apprezzabili in poche specie di frutta e nelle verdure, ma quest’ultime sono utilizzate in quantità non sempre sufficienti e ordinariamente dopo processi di conservazione e di cottura, che danneggiano la vitamina C.

  • I nutrizionisti raccomandano, infatti, una dieta alimentare in cui siano presenti contemporaneamente frutta varie e agrumi, ossia considerano gli agrumi — e come loro sostituti i pomodori — una voce a se stante per poter coprire agevolmente il fabbisogno di vitamina C nell’arco di un anno.

Data la particolarità di questi frutti è auspicabile un loro maggior consumo, specialmente tra i bambini e i giovani, soprattutto nelle stagioni autunnale e invernale, facili donatrici di influenze e infezioni varie: ciò nell’interesse di tutti per il mantenimento della buona salute.

La principale porzione edibile degli agrumi è rappresentata dalla polpa, che costituisce il 65-75% del peso dell’intero frutto, mentre il succo filtrato ne costituisce il 30-40% circa. Quindi per ottenere una spremuta di arance di 100 g. bisogna comprare 250-350 g. di frutto.

 

Fonte: estratto dal libro “Scienza dell’Alimentazione” – di Rosarita Falcolini – Angelo Signorelli Editore – edizione del 1987 (fuori edizione)

Vitamina-C 40 Compresse
Con principi vegetali
€11,50
Acquistala su Il Giardino dei Libri a questo link
Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *