Risotto al Pecorino con fave e pancetta…

Risultati immagini per fave

 

Ingredienti per 4 persone: 

  • 280 g di riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 250 g di fave fresche sgranate (circa 800 g di fave con il baccello)
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 50 g di pancetta a fettine
  • brodo vegetale
  • 1,5 dl di vino bianco secco
  • 50 g di Pecorino Romano DOP stagionato grattugiato
  • 50 g di burro
  • sale e pepe

Preparazione:

Sgranate le fave e scottatele in acqua bollente per 2 minuti. Sgocciolatele, passatele sotto l’acqua fredda ed eliminate la pellicina esterna. Spellate la cipolla, tritatela finemente e fatela appassire con 30 g di burro per 7-8 minuti a fuoco basso, irrorandola con 2-3 cucchiai di brodo caldo.

Alzate leggermente la fiamma, aggiungete il riso e tostatelo per 2-3 minuti, girando in continuazione. Sfumate con 1,5 dl di vino caldo e lasciatelo evaporare completamente. Versate 2 mestoli di brodo bollente e mescolate. Proseguite la cottura aggiungendo 1 mestolo di brodo ogni volta che il precedente sarà evaporato, sempre mescolando. Cuocete il riso per 10 minuti, poi aggiungete le fave e proseguite la cottura altri 5-6 minuti, versando sempre poco brodo caldo per volta, finché i chicchi saranno al dente.

Nel frattempo, in un padellino antiaderente rosolate per 3-4 minuti le fettine di pancetta tagliate a pezzetti, fino a renderle croccanti, quindi sgocciolatele su carta assorbente da cucina. Spegnete il risotto, regolate di sale e pepe, mantecate con il burro rimasto a fiocchetti e il Pecorino; mescolate, coprite e lasciate insaporire per 1-2 minuti. Servite con le fettine di pancetta e scaglie di Pecorino.

 

Fonte: una ricetta di Riccardo Di Rocco, tratta dalla pubblicazione Esselunga “Da Noi”, giugno 2015




Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *