Cavoletti di Bruxelles: antiossidanti e antitumorali (parte B)!

Risultati immagini per cavoletti di bruxelles

A questo link, trovi la parte A dell’articolo sui cavoletti

La clorofilla, di cui i cavoletti sono ricchi, ha proprietà detox, aiutando il fegato a metabolizzare prima e meglio sostanze tossiche introdotte nell’organismo. Per sfruttarne il potere depurativo e disintossicante, potete preparare un centrifugato con
2-3 cavoletti di Bruxelles, una mela e una carota: lavate e sbucciate frutta e verdura, tagliatele a pezzi e centrifugate, aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua.

RICCHI DI VITAMINE

I cavoletti di Bruxelles son ricchi di vitamine, tutte indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo. Tra queste, le vitamine B e C, utili per proteggere dalle infezioni, e la vitamina K: questo complesso vitaminico è fondamentale per una buona coagulazione sanguigna, protegge le ossa, prevenendo l’osteoporosi, e ha effetti antinfiammatori.

  • Recenti studi hanno dimostrato che la vitamina K svolge anche un’azione anti-aging, utile per prevenire malattie neurologiche come il morbo di Alzheimer.

Oltre al mix di vitamine, folati e antiossidanti, queste verdure sono anche molto ricche di fibre, ottime per favorire un buon transito intestinale, contrastare la stitichezza e stimolare il senso di sazietà.

 

Fonte: estratto da un bel servizio del dottor Luca Piretta, nutrizionista, su Sano & Leggero (Mela Rossa), gennaio 2018




Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *