Treccine lievitate (ottime per la prima colazione)

imagesIngredienti per 8 persone:

  • 250 g di farina (+ un poco per la lavorazione)
  • 80 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 10 g di lievito di birra
  • 2 tuorli
  • 100 ml di birra scura (dolce)
  • 1 uovo per spennellare
  • granella di zucchero
  • semi di papavero
  • semi di sesamo
  • sale fino

Lavoro nel mixer 150 g di farina con il lievito sbriciolato e 80 ml di birra, per ottenere un composto omogeneo che trasferisco in una ciotola, copro con un telo e lascio lievitare per un’ ora.

Rimetto il panetto lievitato nel mixer e lo amalgamo con il resto della farina, lo zucchero, il burro ammorbidito, i tuorli, un pizzico di sale ed, eventualmente, ancora un goccio di birra, aggiunta durante la lavorazione, per ottenere una pasta morbida ed elastica che lascio lievitare per un’altra ora.

Lavoro qualche istante la pasta sul piano ben infarinato, poi, la divido in circa 24 pezzetti uguali con i quali formo treccine, ciambelline e altri dolcetti con forme di fantasia; li lascio lievitare per mezz’ora, allineati sulle placche coperte da carta da forno.

Spennello di dolcetti d’uovo sbattuto e li cospargo, a piacere, con granella di zucchero, semi di sesamo e di papavero. Inforno a 190°C per 40 minuti. Sforno e lascio raffreddare prima di servire.

  • Un velo di dolcezza, soprattutto, se volete offrire questi panini dolci a colazione o con il tè. Potete tagliarli a metà, spalmarli di burro e servirli accompagnati da ciotoline di confetture. Le più indicate sono all’albicocca e ai frutti rossi (fragola, ribes e lamponi).

Fonte: Oggi Io Cucino, novembre 2008

Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *