Limoni, la panacea nella prevenzione delle malattie!

Risultati immagini per limoni

“Mio Dio, dammi, nella vita, una casa piena di libri e un giardino pieno di limoni”
      Confucio

 

Da sempre considerato una panacea universale nella prevenzione delle malattie. Della famiglia delle rutaceae è ricco di vitamine: A, B, B1, B2, B8, C, PP, calcio, ferro, silicio, fosforo, manganese, rame.

Composizione: carboidrati 92%, proteine 5%, grassi 3%, kcal 22.

Indicato per: abbassare la pressione, fluidificare il sangue, migliorare la digestione difficile, aumentare le difese immunitarie. Inoltre è antisettico e battericida, rimineralizzante, depurativo, antianemico, emostatico, vermifugo, ipoglicenizzante, tonificante, alcalinizzante e anti-cancerogeno.

Le varietà più coltivate in Italia sono: monachello, interdonato, femminello comune, siracusano.

In primavera e in autunno è indicata la cura disintossicante e alcalinizzante dei limoni che consiste nell’assumere tutti i giorni, per tredici giorni consecutivi un numero, prima crescente e poi calante, di succo puro o diluito con acqua.

  • Il primo giorno s’inizia con un limone, il secondo con due aumentando fino a sette poi si cala fino a ritornare a uno. La settimana successiva è consigliato continuare con un limone al giorno

Per condire le insalate usare con moderazione il succo di limone riducendo così olio e aceto. Per il suo potere sgrassante e anticalcare è usato anche per usi domestici.

Fonte: tratto dal libro “Perché ridurre i cibi cotti” di René Andreani

Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *