Alla riscoperta delle Osterie d’Italia…

Se anche i migliori chef, negli ultimi anni, hanno cercato di portare all’interno delle cucine più blasonate storie e modelli delle osterie, ci sarà un motivo. Anzi più di uno, e questo manuale di Slow Food ne mette a fuoco i più importanti: sapienza gastronomica tramandata all’interno della cucina-famiglia, spesa al mercato, buona relazione con gli artigiani, ricerca e ospitalità, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono preziose le osterie, con il loro silenzio operoso e l’attenzione a territorio e stagionalità.

Di certo un universo che vale la pena scoprire per chi ha scelto le vacanze in giro per l’Italia: appuntatevi gli indirizzi di questi locali, piccole comunità del cibo, dove oltre ad assaporare un ottimo pasto, riscoprirete quel tipo di ospitalità che viene dal cuore.

La grande cucina delle Osterie d’Italia
Slow Food Editore -367 pagine

Fonte: “Da Noi”, pubblicazione Esselunga, luglio/agosto 2017

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *