Formaggi, a dosi ragionevoli…

Risultati immagini per grana padano e parmigiano reggiano

Digeribili, ricchi in calcio e altri minerali, come fosforo, sono alimenti “amici” del benessere a tutte le età e per entrambi i sessi.

  • «Studi condotti a più riprese hanno dimostrato che, oltre all’assunzione equilibrata di tutti i nutrienti, un apporto adeguato di calcio dalla nascita ai 30 anni consente di raggiungere il più alto livello di densità minerale ossea geneticamente programmato e di prevenire l’osteoporosi nella terza età», fa notare Alessandro Pinto, ricercatore in Scienze dell’Alimentazione dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Specifico per la donna: in gravidanza e durante l’allattamento, quando i fabbisogni di calcio aumentano, grana e parmigiano consentono di coprirli senza eccedere nell’apporto in grassi e calorie.

  • Ne bastano, infatti, 50 grammi per soddisfare oltre il 50 per cento della razione giornaliera raccomandata.

Le quantità consigliate: 2-3 cucchiai rasi di formaggio grattugiato su primi, verdure e sughi, oppure al massimo 2-3 volte la settimana come secondo vero e proprio, accompagnato da un’abbondante porzione di vegetali crudi di stagione.

 

Fonte: un articolo di Claudia Bortolato su un vecchio numero di Benessere Alimentazione

Be Sociable, Share!

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *