Pomodoro, anche in sugo!

Risultati immagini per pomodoro

Questo frutto, ottimo per le sue proprietà diuretiche e lassative, specialmente quando è ben maturo trabocca di nutrienti ed altre sostanze utili: tra le altre, vitamina C, betacarotene, potassio».

  • «Ma soprattutto, anche sotto forma di sugo o passata, contiene licopene e antociani, due potenti antiossidanti utili per contrastare l’invecchiamento delle cellule e, in particolare, per prevenire alcuni tumori, in particolare quello della prostata” osserva Cestaro.

Da ricordare: «Il licopene, come tutti i carotenoidi, ha bisogno di una piccola quantità di olio, o di grasso in genere, per essere assorbito più facilmente», ricorda Pinto.

  • La quantità ideale? Fino all’autunno inoltrato, i pomodori possono essere mangiati crudi anche tutti i giorni, in una porzione media di 300 grammi. La quantità ideale di sugo, invece, e di circa 4-5 cucchiai da minestra al giorno.

Ricercatori della Juntendo University School of Medicine, Tokyo, avrebbero scoperto che il sugo di pomodoro, proprio grazie all’azione del licopene, contribuisce anche a prevenire la formazione dell’enfisema dovuto al fumo di tabacco.

Fonte: tratto da un articolo su un vecchio numero di Benessere Alimentazione di Claudia Bortolato. Con la consulenza di: Benvenuto Cestaro, biochimico e nutrizionista della Facoltà di Medicina a Milano e Alessandro Pinto, ricercatore in Scienze dell’Alimentazione dell’Università “La Sapienza” di Roma

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *