Zuccheri e grassi nel mirino!

piuluce_olio_cucchiaio_oliera_versata_extravergine_olivaBasta un poco di olio e la glicemia va giù.

Così si potrebbe riassumere in maniera sintetica lo studio svolto dai ricercatori del Policlinico Umberto I di Roma, guidati da Francesco Violi, che ha cercato di capire perché il consumo di olio di oliva extravergine abbassi il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, come altre ricerche avevano già dimostrato.

  • Professor Violi, quali effetti si scatenano nell’organismo quando assumiamo olio extra vergine d’oliva? «Due sono i principali: l’aumento dell’insulina e, quindi, un miglior controllo degli zuccheri nel sangue e, poi, un abbassamento dei grassi, in particolare del cosiddetto colesterolo cattivo, LDL. Per dimostrarlo abbiamo condotto uno studio prima su volontari sani e, poi, su persone con diabete, controllando il picco di glicemia che si ha dopo il pranzo. I risultati dimostrano che 2 cucchiaini di olio abbassano il picco in maniera significativa».
  • Come fa l’olio ad aumentare l’insulina? «Agisce in maniera simile ad alcuni farmaci che si usano per combattere il diabete, aumentando i livelli di incretine, ormoni intestinali che attivano la produzione dell’insulina. E’ un risultato che non ci aspettavamo e che apre prospettive per la messa a punto di possibili terapie. Non si tratta di creare una pillola di olio, ma di capire quali sono gli elementi presenti in questo condimento che scatenano l’effetto, per poi poterli sintetizzare e trasformali in un medicinale. Ma la strada, va detto, è lunga».
  • In attesa di capire se potremo curarci sfruttando il segreto dell’olio cosa fare per prevenire diabete e malattie cardiovascolari? «Usare l’extravergine e preferirlo a ogni altro condimento. E’ un buon consiglio per tutti, non solo per quanti sono a rischio di diabete o infarto. I picchi di zuccheri e grassi che si hanno dopo i pasti sono molto dannosi per le arterie e il sistema di controllo della glicemia; tenerli sotto controllo è una strategia di prevenzione importantissima».

 

Articolo di Letizia Gabaglio – fonte D La Repubblica, 17 ottobre 2015

Acquista Online su SorgenteNatura.it

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *