Pirofila di baccalà e peperoni

pirofila-di-baccala-e-peperoni-preparazione-640x480Ingredienti per 4 persone:

  • ½ kg di baccalà già ammollato
  • ½ peperone rosso
  • ½ peperone giallo
  • ½ peperone verde
  • 3 pomodori a grappolo
  • 4 foglie di basilico
  • 5-6 foglie di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 4 cucchiai d’olio e.v.o.
  • sale

Lavate il baccalà sotto acqua fredda corrente, strofinandolo delicatamente con le mani, mettetelo in una ciotola, copritelo di acqua tiepida e lasciatelo per almeno 1 ora.

Tagliate il baccalà in quattro pezzi, eliminando eventuali lische con una pinzetta per pesce, irroratelo con il vino e lasciatelo riposare per 1 ora, girandolo almeno una volta.

Tagliate i peperoni a striscioline, eliminando semi e filamenti; dividete i pomodori a metà, togliete i semi e frullateli.

Spennellate d’olio una padella antiaderente, unite lo spicchio d’aglio schiacciato e i peperoni; salate, aggiungete 3 cucchiai di frullato di pomodoro, mettete il coperchio e cuocete per 7-8 minuti; spegnete.

Mescolate il pomodoro frullato rimasto con il basilico e il prezzemolo tritati e versatelo in una pirofila.

Sistemate sopra i pezzi di baccalà sgocciolati, aggiungete i pomodori, regolate di sale, coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno già caldo a 160°C per 15-18 minuti.

Servite irrorando ciascun trancio con un po’ dell’olio rimasto.

Fonte: In Tavola, maggio 2013

La redazione di Alimentazione Sana consiglia: Baccalà e Stocafisso all’Italiana

Alimentazione Sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *